Obbligo formativo ECM, OCCHIO alle SANZIONI!

Obbligo formativo ECM, OCCHIO alle SANZIONI!

fonte: Quotidiano Sanità

Tra le prime questioni affrontate dalla rinnovata Commissione Nazionale ECM: il caso eclatante degli oltre 6500 medici competenti, depennati perché non in regola con i crediti.

La vicenda è stata dibattuta nei giorni scorsi alla Camera con l’interrogazione presentata dal deputato Federico Fauttilli (DES-CD) al ministro Lorenzin. Proprio quest’ultima, in Aula, sottolineando che “l’obbligo va rispettato”, ha annunciato che attraverso il decreto del 26 novembre 2015 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.33 del 10 febbraio 2016) è stata concessa una proroga fino al 30 giugno di quest’anno per mettersi in regola. Lo stesso Fauttilli ha ricordato che la vicenda “ha fatto perdere il lavoro a numerosi medici compenti”.

Per approfondire la notizia prosegui la lettura su Quotidiano Sanità