Superare la CONTENZIONE? Si può, si deve! - ROMA

Convegno organizzato da GFG – Gis Fisioterapia Geriatrica AIFI in collaborazione con AIFI LAZIO

Start

10/11/2018 - 8:30

End

10/11/2018 - 16:00

Address

Via Ardeatina, 306/354, 00142 Roma RM, Italia   View map

Si sente molto parlare di “Qualità di vita”, “Accreditamento”, “Qualità dei servizi”….. ma cosa significano davvero? Certamente non è così semplice condividere gli stessi concetti, si tratta infatti di modificare profondamente il modo con cui vengono concepiti i problemi, gestite le risorse, impostata l’organizzazione. Si mira ad un servizio che non intende “fornire assistenza” secondo criteri standardizzati, bensì che si prefigge l’obiettivo di modificare positivamente le condizioni di vita della persona, di assicurarne il benessere, inteso come situazione di equilibrio psichico, fisico, relazionale, sociale ed economico. Si tratta quindi di realizzare un cambiamento culturale in cui l’anziano non sia visto come “malato” bensì come “persona” cui garantire uno stato di equilibrio ed armonia, indipendentemente dalla presenza di malattie. Ciò significa che non si possono scindere la sfera sanitaria da quella psico-sociale e, per questo, è necessario che le varie figure professionali socio-sanitarie siano integrate e coordinate per realizzare un lavoro per progetti. Inoltre è importante che il gruppo di lavoro sia sufficientemente preparato, così da divenire una preziosa risorsa: per essere tale deve però essere garantito un lavoro di preparazione e di costante formazione. Riteniamo che parlare di “Contrastare la contenzione” possa dare una risposta a queste necessità? Tale tematica può diventare un elemento per raggiungere l’obiettivo del benessere dell’anziano e dell’organizzazione intera? Riuscire a “Contrastare la contenzione” può diventare un modo per contraddistinguersi da altri Centri Servizi? L’ esperienza di alcune realtà sanitarie ci insegna che SI?, “Contrastare la Contenzione” è un obiettivo  raggiungibile ed è uno stile di lavoro di “eccellenza”, in quanto presuppone l’acquisizione di un concetto fondamentale: la “Persona al Centro”!

MORE DETAIL