Riabilitazione Vestibolare sull’applicazione clinica dell’evidenza scientifica delle scienze vestibolari

15-16 giugno 2016 (2 giornate)

Start

15/06/2017 - 22:00

End

16/06/2017 - 22:00

Address

03043 Cassino FR, Italia   View map

Il corso teorico-pratico di Rieducazione Vestibolare ha l’obiettivo di fornire le linee guida più aggiornate delle evidenze scientifiche in ambito otoneurologico e vestibologico oltre all’evidenza sui principi alla base della terapia rieducativa dei disturbi dell’equilibrio. Questo corso è stato ideato per fornire ai discenti le più moderne tecniche di diagnosi e terapia riabilitativa associata in risposta all’alta incidenza di episodi vertiginosi e di instabilità posturale che colpiscono la popolazione ed in particolare i soggetti over 65 anni oltre alle conseguenze sociali ed economiche che tali disturbi ed eventi nosologici sono in grado di provocare. Gran parte degli eventi nosologici che determinano i disturbi dell’equilibrio sono causati da una noxa patogena che interessa le vie nervose centrali e periferiche che originano dall’orecchio interno. Per tale ragione il programma del Corso è stato designato per descrivere il funzionamento delle intime relazioni anatomo-funzionali tra l’orecchio interno e gli altri recettori che si occupano del mantenimento dell’equilibrio e della postura. Verranno trattati sul piano clinico i protocolli riabilitativi connessi a queste conoscenze, e che sono rivolti a disturbi dell’equilibrio non solo di origine vestibolare.

Che cos’è la Riabilitazione Vestibolare

La terapia riabilitativa vestibolare è una terapia funzionale e non e’ dunque in grado di interferire con gli agenti etiologici e coi meccanismi patogenetici. Il suo obiettivo è esclusivamente il ripristino delle funzioni alterate, verrà ottenuto favorendo l’attività adattativa – compensatoria o inducendo l’abitudine allo stato patologico. Le sue strategie non sono dunque in relazione con il tipo di patologia ma con la situazione funzionale del sistema vestibolare e delle sue componenti. Per questo motivo il tentativo riabilitativo deve essere sempre preceduto da parte del terapista da una accurata valutazione della funzione delle varie componenti del controllo oculomotorio e posturale del soggetto, comprendendo anche perciò l’apparato muscolo scheletrico . In tal modo si riesce ad individuare correttamente i riflessi che necessitano di correzione e quelli invece che hanno capacità di vicariare la funzione lesa.

La Riabilitazione vestibolare prevede 4 fasi fondamentali :

  • selezione dei pazienti
  • programmazione dei protocolli
  • effettuazione degli esercizi
  •  monitoraggio dei risultati

Le tecniche di Riabilitazione vestibolare prevedono essenzialmente 2 metodiche: tecniche non strumentali e tecniche strumentali.

MORE DETAIL

Phone

3801967377