Novità 2017! – DSM Running

Novità 2017! – DSM Running

SINDROMI DA DISFUNZIONI DEL SISTEMA DI MOVIMENTO “RUNNING”

Sinergia & Sviluppo è lieta di presentare questa nuova proposta formativa, una novità nel panorama della Riabilitazione dello sportivo e non solo!

Runner e praticanti di numerosi sport di squadra hanno in comune la necessità di spostarsi velocemente come fondamento della loro performance. Saper analizzare e valutare il gesto della corsa può essere, in alcuni casi, decisivo per risolvere la problematica di un paziente sportivo. Capita che i pazienti ci riferiscano che i loro sintomi si manifestano solamente in caso di attività ricreative o agonistiche che comportano un carico superiore a quello delle attività della vita quotidiana. In alcuni casi si tratta di una specifica incapacità di tollerare il carico, fattore sempre più diffuso a causa della sedentarietà che contraddistingue la quotidianità di molte persone, mentre per molti soggetti è importante valutare ed eventualmente ottimizzare alcune componenti del gesto della corsa. Due giorni incentrati sulla descrizione e applicazione di un modello funzionale della corsa per valutare e correggere i pattern di movimento che compongono il gesto della corsa. Ampio spazio viene dedicato a dimostrazioni pratiche sia dei test valutativi, che della corretta progettazione ed esecuzione degli esercizi specifici, sia infine delle diverse strategie per il gait retraining. Il modello funzionale proposto è utile ed applicabile sia ad atleti che praticano le specialità veloci, sia a coloro che si dedicano all’endurance.


docenti-DSMRunning-davide-nappoIl docente del corso è il Dott. Davide Nappo, specializzato in biomeccanica, disfunzioni del sistema di movimento e terapia manuale. Docente di condizionamento muscolare all’Università Bicocca di Milano – corso di Laurea in fisioterapia. Atleta e istruttore di atletica con anni d’esperienza sul campo.


 Obiettivi del corso

Dopo il completamento di questo corso, i partecipanti saranno in grado di:

  1. Applicare la teoria dello stress fisico al ragionamento clinico sulle più comuni lesioni associate alla corsa, in particolar modo in relazione ad un modello kinesiopatologico delle disfunzioni del sistema di movimento.
  2. Conoscere i più importanti temi e quesiti clinici riguardanti la riabilitazione di soggetti che praticano la corsa a differenti livelli.
  3. Descrivere un modello funzionale della corsa applicabile a differenti specialità o richieste funzionali (velocità, endurance, trail).
  4. Svolgere una valutazione sistematica di un atleta infortunato secondo il modello funzionale proposto, tramite test e misure specifici.
  5. Spiegare, sulla base dei concetti delle disfunzioni di movimento di S. Sahrmann, come le alterazioni della forza e della lunghezza muscolare, oltre al reclutamento specifico, possono influire negativamente sulla meccanica della corsa.
  6. Comprendere le differenze e gli adattamenti richiesti dalle differenti specialità praticate o dalle caratteristiche antropometriche dei soggetti.
  7. Analizzare il gesto della corsa e, se necessario, impostare strategie adeguate di gait retraining in rapporto a problematiche specifiche del quadrante inferiore.
  8. Costruire e somministrare con il corretto dosaggio un programma di esercizi per facilitare l’ottimizzazione dell’esecuzione dei pattern funzionali della corsa di un soggetto.
  9. Sviluppare sulla base della valutazione, un adeguato ragionamento clinico per progettare ed applicare interventi specifici così come un corretto programma di ripresa della corsa per riabilitare con successo un corridore infortunato.

La prima edizione 2017 sarà a MONZA il 20 e 21 MAGGIO. A breve seguiranno ulteriori indicazioni!